Art. 1 – Denominazione e natura giuridica

Per iniziativa della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura della Spezia è costituita l’Associazione denominata "Assonautica Provinciale della Spezia - Associazione Sportiva Dilettantistica" (di seguito denominata "Assonautica della Spezia").

Assonautica della Spezia è articolazione provinciale dell’Assonautica Italiana. E’ dotata d'autonomia statutaria e patrimoniale e ha finalità statutarie che si esauriscono nell’ambito della Regione Liguria.

Non persegue fini di lucro ed è apolitica.

Art. 2 – Sede e durata

Assonautica della Spezia ha sede legale presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura della Spezia.

L'assemblea, con propria delibera, può modificare la sede dell'Associazione e può istituire delegazioni nell'ambito della provincia di appartenenza.

La durata dell’Assonautica della Spezia è illimitata.

Art. 3 – Finalità e oggetto sociale

L' Assonautica della Spezia svolge a livello provinciale ogni attività volta allo sviluppo e promozione della nautica da diporto, del turismo nautico e delle collegate attività economiche. Promuove altresì la pratica sportiva dilettantistica in ambito marittimo.

A tale fine l'Assonautica della Spezia, anche in collaborazione e d'intesa con Assonautica Italiana e Camera di Commercio della Spezia, svolge le seguenti attività :

- effettua studi e ricerche nel campo del turismo nautico, della nautica da diporto, della navigazione e dei settori a queste materie collegati ;

- organizza manifestazioni, fiere ed esposizioni per prodotti e servizi interessanti la nautica, il turismo nautico e le connesse attività;

- promuove lo sviluppo e la diffusione delle discipline sportive cui è affiliata e di quelle collegate. Favorisce inoltre la partecipazione degli associati alla vita sportiva e ricreativa dando vita a manifestazioni e competizioni dilettantistiche, sostenendo attività didattiche per l'avvio, l'aggiornamento e il perfezionamento nelle attività sportive, creando per i giovani e le loro famiglie momenti di ritrovo e di aggregazione;

- intrattiene a livello locale rapporti con istituzioni locali, associazioni di categoria, enti rappresentativi, Università, scuole ;

- promuove la formazione professionale nei settori di cui all’oggetto sociale ;

- concorre allo sviluppo locale dell'associazionismo nautico;

- eroga servizi ai diportisti associati e fornisce loro, laddove possibile ed opportuno, assistenza legale, amministrativa, tecnica, assicurativa, economico-finanziaria.

- forma localmente elenchi volontari di operatori nei settori di rilevanza statuaria.

Art. 4 – Raccordo delle attività con l'Assonautica Italiana

Al fine di favorire una corretta circolazione d’idee e notizie l'Assonautica della Spezia periodicamente informa Assonautica Italiana sulle proprie attività ed iniziative.

In caso di programmi nazionali che richiedano la collaborazione di strutture territoriali, Assonautica della Spezia mette a disposizione di Assonautica Italiana le proprie competenze e strutture.

Art. 5 – Associati

Gli associati dell'Assonautica della Spezia possono essere singoli o collettivi e si distinguono in fondatori, sportivi, ordinari, onorari.

Sono fondatori la Camera di Commercio e gli Enti Pubblici e Privati che risultano firmatari dell’atto costitutivo.

Sono sportivi gli atleti e i tecnici che praticano attivamente una o più delle disclipline sportive organizzate dall'Associazione e versano annualmente la quota associativa.

Sono ordinari tutti coloro che versano all'Associazione la quota sociale.

Le quote e i contributi associativi sono intrasmissibili e non rivalutabili.

La suddivisione degli associati nelle predette categorie è di natura puramente formale e non comporta né differenza di trattamento tra gli associati, né diminuzione di diritti.

Art. 6 – Ammissione degli associati - Perdita della qualifica di associato

Gli associati collettivi, per l'ammissione, presentano copia dei rispettivi statuti al fine di verificare se esistono o meno incompatibilità con gli scopi dell'Assonautica della Spezia.

Tale disposizione non si applica per le strutture del sistema camerale per le quali è sufficiente la sottoscrizione della quota sociale.

Gli associati individuali sono ammessi previa richiesta scritta con espressa accettazione delle finalità di Assonautica e versamento della quota sociale.

Sull'ammissione degli associati delibera il Consiglio Direttivo.

Agli ammessi viene consegnata la tessera d'iscrizione fornita dall’Assonautica Italiana. Agli associati sportivi sarà data anche la tessera sociale di affiliazione all'Ente sportivo di riferimento.

La qualifica di associato viene meno:

- per dimissioni da comunicarsi scritte almeno tre mesi prima dello scadere dell'anno in corso;

- per recesso dell’associato purché trasmesso per iscritto al Consiglio Direttivo. Esso ha effetto con lo scadere dell’anno in corso se comunicato almeno tre mesi prima;

- per esclusione deliberata del Consiglio Direttivo allorché sussistano accertati gravi motivi. In tale caso è facoltà dell’associato avvalersi di quanto previsto dall’ art. 24 c.c.

Gli associati dimissionari o che abbiano receduto o che siano stati esclusi non possono ripetere i contributi versati né hanno alcun diritto sul patrimonio dell'Associazione.

Art. 7 Diritti e Doveri degli Associati

La qualità d’associato dà diritto di partecipazione alle assemblee nonché diritto di voto, attivo e passivo. All’associato maggiorenne è altresì riconosciuto il diritto a ricoprire cariche sociali all’interno dell’Assonautica della Spezia.

La qualità di associato dà diritto a partecipare alle varie iniziative e a frequentare la sede sociale secondo le modalità stabilite nel Regolamento Interno.

Gli associati sono tenuti all’osservanza delle norme dello Statuto e del Regolamento Interno nonché a rispettare le decisioni degli organi rappresentativi.

Gli Associati debbono puntualmente versare la quota associativa annuale ed altri contributi straordinari eventualmente deliberati. La quota associativa versata non può essere ripetuta o rivalutata.

Art. 8 Organi

Sono organi dell'Assonautica della Spezia :

- il Presidente;

- l'Assemblea degli associati ;

- il Consiglio Direttivo ;

- il Collegio dei Revisori dei Conti ;

Tutti gli organi restano in carica cinque anni fino all'insediamento dei nuovi titolari e sono rinnovabili.

Art. 9 L'Assemblea degli associati. Convocazione e Funzionamento

L'assemblea è composta dai rappresentanti degli associati fondatori, sportivi e ordinari che siano in regola con il pagamento della quota sociale.

In sessione ordinaria l’assemblea si riunisce due volte l'anno, entro il 31 maggio per l'approvazione del conto consuntivo ed entro il 30 (trenta) novembre per l'approvazione di quello preventivo. Viene inoltre convocata per iniziativa del Consiglio Direttivo o a seguito di richiesta motivata da almeno un decimo degli associati.

In sessione straordinaria l’assemblea si riunisce per deliberare sulle modifiche statutarie, per lo scioglimento dell'Associazione e per la devoluzione del patrimonio.

L’Assemblea ordinaria è validamente costituita, in prima convocazione, con la presenza della maggioranza dei componenti e, in seconda, qualunque sia il numero degli intervenuti. Le votazioni avvengono con scrutinio palese e le deliberazioni sono adottate a maggioranza dei presenti.

L'Assemblea straordinaria si costituisce validamente con le stesse modalità dell’Assemblea ordinaria. Per le modificazioni statutarie le deliberazioni sono adottate con la maggioranza dei due terzi dei presenti. Per lo scioglimento dell'Associazione e la devoluzione del patrimonio le deliberazioni sono invece adottate con il voto favorevole di almeno tre quarti degli Associati.

Le assemblee ordinaria e straordinaria sono convocate e presiedute dal Presidente pro tempore dell'Associazione il quale provvede alla convocazione scritta almeno 10 (dieci) giorni prima della data fissata. Negli stessi termini, l'avviso di convocazione è affisso presso la sede sociale. La convocazione contiene l'ordine del giorno, il luogo, la data della riunione e prevede una prima ed una seconda convocazione.

Le funzioni di Segretario sono svolte dal Direttore che provvede a redigere il verbale e a dare esecuzione alle delibere assunte. Il verbale d’ assemblea è approvato nella seduta successiva.

Nelle deliberazioni d’approvazione del bilancio e in quelle riguardanti la loro responsabilità gli Amministratori non hanno voto.

E' ammesso l'intervento per delega da conferirsi per iscritto esclusivamente ad altro associato. Ciascun associato non può ricevere più di due deleghe.

Art. 10 Attribuzioni dell'Assemblea

L'assemblea ordinaria :

- delibera sugli indirizzi generali dell’Assonautica della Spezia;

- approva il bilancio preventivo e il conto consuntivo;

- elegge il Presidente;

- elegge i membri del Consiglio Direttivo;

- nomina il Collegio dei Revisori;

- nomina il Presidente del Collegio dei Revisori;

L’assemblea straordinaria:

- approva lo Statuto e le sue modificazioni ;

- delibera lo scioglimento dell’Associazione ;

- delibera le modalità di liquidazione;

Art. 11 - Presidente e Vice Presidente

Il Presidente rappresenta legalmente l'Associazione di fronte a terzi e in giudizio, nonché davanti a tutte le autorità amministrative e giudiziarie. Ha altresì l'uso della firma sociale ed adotta, in caso di urgenza, i provvedimenti di competenza del Consiglio Direttivo da ratificarsi nella prima riunione successiva.

Il Consiglio Direttivo nomina tra i propri membri il Vice Presidente, che è incaricato delle funzioni vicarie comportanti la sostituzione in caso di assenza o impedimento temporaneo del Presidente

Il Presidente può delegare compiti al Vice Presidente e ai componenti del Consiglio Direttivo.

Art. 12 – Il Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente che lo presiede e da un numero di membri compreso tra cinque e nove, nominati dall'Assemblea.

Spetta al Consiglio Direttivo deliberare su tutte le materie non attribuite alla competenza dell'Assemblea e, in particolare:

- predispone i bilanci di previsione e consuntivo ;

- approva le variazioni di bilancio non comportanti maggiori oneri a carico degli associati nonché riduzione degli aggregati di spesa relativi all’attività promozionale;

- fissa la data di convocazione dell'assemblea fissandone l'ordine del giorno;

- stabilisce l’entità della quota associativa;

- nomina il Vice Presidente;

- nomina il Direttore stabilendone il relativo emolumento;

- cura la realizzazione dei programmi, dei progetti e delle iniziative in attuazione del programma annuale di attività;

- delibera sull'ammissione e l’esclusione degli associati;

- redige ed approva il Regolamento Interno ;

- delibera spese, contratti e convenzioni ;

- assume e determina, su proposta del Direttore, il trattamento economico del personale dipendente;

- dispone, su proposta del Direttore, su tutto ciò che concerne la gestione del personale e l'organizzazione della sede e dei servizi;

- costituisce nuove sezioni nelle varie discipline sportive predisponendo, su proposta del Direttore, appositi regolamenti per la gestione organizzativa ed economica delle stesse ;

- istituisce comitati, commissioni o altri organismi consultivi operanti nei vari settori di attività;

- decide la partecipazione dell'Associazione ad associazioni, consorzi, società e simili per la gestione dei progetti, programmi, iniziative e attività rientranti nelle finalità istituzionali dell'Assonautica provinciale.

Art. 13 – Funzionamento del Consiglio Direttivo

Le sedute del Consiglio Direttivo sono validamente costituite con la presenza della maggioranza dei componenti.

Le votazioni avvengono con scrutinio palese e le deliberazioni sono adottate a maggioranza dei presenti. In caso di parità, prevale il voto del Presidente.

Il Consiglio Direttivo è presieduto dal Presidente che convoca le riunioni, anche a mezzo fax o e-mail, almeno cinque giorni prima della data fissata. Negli stessi termini, l'avviso di convocazione è affisso presso la sede sociale.

La convocazione contiene l'ordine del giorno e la data della riunione.

Le funzioni di segreteria sono esercitate dal Direttore che provvede all'esecuzione delle delibere assunte e alla redazione del verbale.

I membri del Consiglio Direttivo assenti ingiustificati per tre riunioni consecutive decadono e sono sostituiti da nuovi membri nominati nella prima assemblea convocata in sessione ordinaria.

Art. 14 – Collegio dei Revisori

Il controllo dell'amministrazione è esercitato dal Collegio dei Revisori, composto da tre membri effettivi e due supplenti.

I Revisori partecipano senza diritto di voto alle sedute degli Organi collegiali.

Art. 15 – Finanziamento, patrimonio e amministrazione

L'Assonautica della Spezia gode di piena autonomia amministrativa e finanziaria.

Le entrate sono costituite da quote associative, contribuzioni, lasciti, donazioni, corrispettivi per servizi resi.

Il patrimonio è costituito da beni mobili e immobili di proprietà dell'Associazione.

L'esercizio finanziario inizia il 1° gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno.

Nella predisposizione del bilancio e nella redazione del programma annuale di attività l'Assonautica della Spezia cura che quota parte delle entrate sia riservata allo svolgimento di iniziative in collaborazione con il sistema camerale e con Assonautica Italiana.

Gli utili o avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale non vengono distribuiti, neppure in modo indiretto, durante la vita dell'Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.

Art. 16 – Sezioni sportive

Sono Sezioni sportive dell'Associazione:

- la Sezione Pesca Sportiva – ASSOPESCA - affiliata alla Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee FIPSAS;

- la Sezione Vela – ASSOVELA - affiliata alla Federazione Italiana Vela – FIV.

Le Sezioni sono affiliate agli enti di riferimento conformandosi alle direttive statutarie degli stessi.

Art. 17 – Rapporti con le altre Associazioni provinciali

E’ facoltà dell'Assonautica della Spezia, nella propria autonomia organizzativa, di indirizzo e gestionale, costituire strutture con altre Assonautiche provinciali per iniziative temporanee, periodiche o permanenti.

Art. 18 – Scioglimento e liquidazione

La deliberazione assembleare che dispone lo scioglimento dell'Associazione e la nomina del Liquidatore è comunicata all'Assonautica Italiana.

Art. 19 - Norma di rinvio

Per quanto non espressamente previsto dal presente statuto si applicano le disposizioni del Codice Civile e della normativa vigente.

Art. 20 - Norma finale

Gli effetti del presente Statuto, ai fini delle norme e disposizioni relative alle Associazioni iscritte negli Albi Regionali, avranno vigenza dopo l’approvazione da parte della Regione Liguria.