Domenica 6 novembre ha avuto luogo l’ Assoregata, organizzata da Assovela sezione velica dell’Assonautica Provinciale, che quest’anno è stata inserita tra le regate valide per la “graduatoria assoluta d’eccellenza” istituita dal Comitato dei Circoli Velici del Golfo della Spezia ed il Comitato dei Circoli Velici Apuani.
L’importante appuntamento che è giunto alla ottava edizione, ha visto iscritte ben 61 imbarcazioni, con grande soddisfazione degli organizzatori, in quanto si tratta di un record per la manifestazione. La regata doveva essere disputata lo scorso 2 ottobre ma non ebbe luogo a causa del forte vento di scirocco che raggiungendo i 30 nodi e ingrossando il mare ne sconsigliava la partenza.
Anche domenica le condizioni meteo erano avverse, ma il Comitato di regata, presieduto da Sandro Gherarducci e coadiuvato da Luigia Massolini, Giorgio Balestrero e Roberta Telamoni, prevedendo un miglioramento delle condizioni (poi verificatosi) ha dato il via in perfetto orario alle barche radunate nella rada esterna del golfo. Tre le partenze previste: IRC - IMS, Meteor - J24 e classe libera (TaV).
Regata impegnativa ma veloce. Una forte ed insistente pioggia sospinta da un vento teso di tramontana che ha soffiato stabilmente intorno ai 10 nodi ha impegnato ulteriormente i regatanti impegnati nel percorso a “bastone” scelto da comitato.
Nel gruppo IRC > 1 il forte QQ7-Sky di Maffini Roberto si aggiudica la prova dopo un avvincente testa a testa con ZIZI’ di Susini (primo in reale ma secondo in tempo compensato). Ottimo terzo Express con Giorgio Turchetti seguito da Bruscolo e Nautilus too.
Combattuto anche il gruppo IRC<1 dove vince Splash di Viti Massimo davanti a Nonna Mirta Esterrefatta di Giovanni Passeggeri e My First di Federico Albano a seguire Magalor e Sound of Silence.
Per la classe libera sistema “Tuttiavela” gestito dalla Lega Navale Italiana della Spezia (Pres. Balestrero), nel gruppo Tav > 10 domina Free Spirit al timone Rossi Paolo, secondo Shanty III di Inzani davanti a Miclis di Varese Adolfo, Calypso e Blue Angel.
La più numerosa per partecipanti Tav < 10 vede imporsi Apt Lacroix di Vasco Bardi con meno di una lunghezza su Akua di Grandoni, terzo però in tempo compensato; secondo quindi Rosso di Sera di Martini Adalberto. A seguire con ottime prestazioni Solo per te Lucia di Durno Alessandro (primo di gruppo tra i soci Assonautica) e Bellovero.
Nella classe Meteor vince Zif Zaf di Franco Ferrari davanti ad Ulisse timonato da Capozza Roberto e Ju di Baroni Franco. Infine nei J24 Levriere della Marina M. con Sgarellino, regola ITA 449 di Caffari Corrado.
Nella speciale classifica riservata ai soci Assonautica affermazioni per Antonietti Stefano(Nautilus too), Giovanni Passeggeri (Nonna Mirta), Vito Gigliola (Dont Touch), Alessandro Durno (Solo per te Lucia), Roberto Capozza (Ulisse), Caffari Corrado (ITA 449).
Premiazione affollatissima e come sempre molto animata alla Camera di Commercio, presente Pier Gino Scarmigli che di Assonautica è il presidente. Davide Bendinelli, presidente Assovela, si è detto molto soddisfatto della partecipazione record, 61 imbarcazioni iscritte (ridotte dal maltempo sul campo di regata), e circa 380 regatanti registrati, ed ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso il successo della manifestazione: in primis l’Assonautica di cui Assovela è emanazione; i collaboratori nel direttivo assovela Alessandro Durno, Gian Franco Raule, Pietro Del Santo, Roberto Capozza, Pierluigi Giacomazzi e GianCarlo Frandi per l’impeccabile organizzazione; il Comitato di Regata per la competenza e la disponibilità; il Comitato dei Circoli Velici del Golfo presieduto da GianFranco Bianchi per il supporto tecnico e l’esperienza messa a disposizione; e soprattutto i numerosi sponsor che hanno consentito di proseguire la serata con il sorteggio di numerosi e preziosi premi assegnati a quanti erano presenti alla cerimonia di premiazione. Prima del rinfrasco inoltre Bendinelli ha comunicato la volontà di Assovela di dare un contributo all’espansione di questo affascinante sport nel golfo, chiedendo l’affiliazione alla Federazione Italiana Vela , in modo da coinvolgere un numero sempre superiore tra i circa 1600 soci di Assonautica.


Modulistica

  •   Bando della regata

Classifiche